Salmi 119 Meirino GumerNei Salmi ci sono molte richieste e desideri. Vi propongo oggi che la richiesta corrisponde al salmista: essere tutto il mio cuore. Non possiamo dubitare che la bontà, integrità, la nobiltà restano i valori che aprono le porte della felicità e soddisfazione. orgoglioso, invidioso…, Sono in via dell'esilio. Mai perdere tutto il cuore. Pace e bene, domani.

SALMO 119 (118) E

E 73Le tue mani mi hanno fatto e mi ha plasmato,
istruirmi imparare i comandi.
74Guardo coloro che ti rispetto e gioisco,
perché mi sono fidato tua parola.

75Mr., So che i vostri comandi sono giusti,
che giustamente mi ha umiliato.
76Possa il vostro amore sia il mio conforto
come hai promesso al tuo servo.

77Raggiungo la vostra compassione e vivo,
per la tua legge è la mia gioia.
78Sono confusi
Mi stanno diffamando orgogliosi,
Mediterò i tuoi decreti.

79Ritornate a me quelli che ti onorano:
che conoscono i tuoi precetti.
80Essere tutto il mio cuore nelle tue regole,
quindi non voglio vergognarmi.

 

Un pensiero su "Salmo 119 (118) VII, ogni giorno il 14 novembre, generoso

  1. Gracias Gumersindo por compartir este tiempo cada día con nosotros , por transmitir todos los días un mensaje de esperanza , por no cansarte jamás al margen de los frutos .. mi familia y yo te agradecemos con todo el corazón.. Amén..

I commenti sono chiusi.